domenica, Febbraio 25, 2024
HomeEventiTorino ospiterà le opere dei maestri dell’Impressionismo: da Monet a Degas

Torino ospiterà le opere dei maestri dell’Impressionismo: da Monet a Degas

 Il Museo Storico Nazionale d’Artiglieria Mastio della Cittadella di Torino dall’11 marzo al 25 giugno 2023, avrà il piacere di ospitare la grande mostra “Impressionisti tra sogno e colore”, della società Navigare Srl e curata da Vincenzo Sanfo.

       L’esposizione, che si annuncia come una delle più complete mai organizzate in Italia sugli artisti del rivoluzionario movimento artistico nato a metà del 1800, raccoglie numerose opere dei maggiori esponenti che parteciparono alle otto mostre ufficiali impressioniste, a partire da quella storica del 1874 presso lo studio del fotografo Nadar, che vide esporre le opere di trenta artisti tra cui: Paul Cézanne, Edgar Degas, Claude Monet, Berthe Morisot, Camille Pissarro, Auguste Renoir e Alfred Sisley.

        In mostra a Torino saranno presenti, quindi, opere pittoriche e non solo, di grandi protagonisti tra i quali: Degas, Monet e tanti altri, accanto a quelle di grandi comprimari, come Forain e Desboutin.  

Il percorso espositivo, arricchito anche da aspetti multimediali, racconterà la nascita, lo sviluppo e l’eredità dell’Impressionismo realizzando una full-immersion nella Parigi della Bella Époque che ha visto non solo la nascita del nuovo movimento, ma anche l’avvento della fotografia, del cinema, dell’elettricità, dei primi metrò, la costruzione della mitica Torre Eiffel e di grandi conquiste che hanno cambiato le prospettive del nascente Novecento, all’alba della grande tragedia della Prima Guerra Mondiale.

Cristina Taverniti
Cristina Taverniti
Torinese con la passione per la scrittura e per la fotografia. Credo fermamente che ogni giorno ci sia una storia che valga la pena d'essere raccontata e conosciuta. Ho frequentato l'Albe Steiner e l'università degli studi Alma Mater di Bologna, facoltà Tecniche e culture della Moda, ma non smetto mai d'imparare e conoscere cose nuove!
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments